News

XXIII Corso Università d’Estate di San Marino – 20-21 luglio 2018. San Marino Città – Repubblica di San Marino (RSM) Sala SUMS – Via Piana 1, San Marino Città “Identità e memoria”: Europa dei popoli, Europa dei mercati. Sicurezza, stabilità, promozione delle identità.

 

Leggi il resto di questo articolo »

presentazione del testo “Indipendentismi nell’Europa d’oggi”. Cittadella, 6 giugno 2018

 

 

Presentazione del testo “Indipendentismi nell’Europa d’oggi”. Padova, 25 maggio 2018

 

 

Maggio 1915. Come gli italiani furono costretti alla Prima Guerra Mondiale. Padova, 31 maggio 2018.

DOMINA 2018. LA DONNA NEL MEDIOEVO TRA STORIA E MITOLOGIA. Riccione, 18/19 maggio 2018.

 

DALLA SIRIA UNA LEZIONE: PER UN’EUROPA DEI POPOLI, LIBERA E CONFEDERALE.

 

ASSOCIAZIONE CULTURALE IDENTITÀ EUROPEA

 

Il 23° Congresso nazionale di Identità Europea, riunitosi a Rimini il 14 e 15 aprile 2018, in riferimento al recente precipitare della situazione siriana, a conclusione dei suoi Lavori ha approvato all’unanimità il seguente Documento:

Preso atto dello strumentale attacco contro la Siria perpetrato da forze aeree congiunte inglesi, americane e francesi, in dispregio delle più elementari norme del diritto internazionale e beffardamente giustificato come una “risposta” ad un presunto e non dimostrato attacco chimico del legittimo governo siriano “contro il suo stesso popolo”;

Preso atto delle sue reali motivazioni, legate ad evidenti interessi israeliani, sauditi ed in parte francesi in chiave anti iraniana e anti russa nell’area, miranti a riaffermare il dominio della predominanza strategica degli Stati Uniti nel Medioriente ed alla resurrezione del disegno neocon della costruzione di un mondo unipolare nel contesto di un XXI secolo “americano”;

Preso atto della piena legittimità del governo di Bashar al Assad, punto fermo da cui partire per ogni soluzione di natura politica della crisi siriana; della compatta presa di posizione delle Chiese cristiane siriane a sostegno del legittimo governo della Siria, il quale ha saputo garantire libertà e pace religiosa; del contesto di un conflitto in corso da ben sette anni generato dall’attacco sia militare che terroristico di gruppi di presunti “ribelli” islamisti di evidente ispirazione statunitense e saudita, come Associazione nata per la difesa e la tutela dell’Identità dell’Europa e dei suoi popoli, non possiamo che sostenere e schierarci a difesa dell’identità e della libertà del popolo siriano.

Invitiamo il nuovo governo della Repubblica a recuperare pienamente la proficua tradizione italiana di una politica mediterranea tesa ad edificare rapporti bilaterali di cooperazione tra le due sponde del Mediterraneo e di vicendevole rispetto e collaborazione fra le differenti identità religiose e culturali del Vicino Oriente, ed in questo contesto auspichiamo inoltre una netta presa di posizione che consenta all’Italia di uscire dalla Nato, in quanto strumento strategicamente obsoleto ed oramai antistorico.

Infine, a livello europeo non si può non prendere atto dell’ennesimo fallimento, della passività politica e del silenzio strategico dell’Unione Europea che dimostra una volta di più di non possedere alcuna politica estera condivisa, ed in modo particolare si deve sottolineare e stigmatizzare l’ipocrisia del governo francese che, se a parole si fa promotore di un rilancio del progetto di integrazione europea, si è dimostrato disponibile a prender parte ad avventure belliche senza alcun consenso e collaborazione con gli altri Stati europei, a partire da una Germania  tanto acquiescente quanto defilatasi, non avendo evidentemente nel suddetto scenario da coltivare i propri immediati interessi economici.

Sempre più manca una concreta azione sociale, politica e culturale per un’Europa dei popoli, unita e confederale, libera da servitù militari e capace di essere potenza di pace e fattore di stabilizzazione pacifica del Mediterraneo e del Vicino Oriente: a quest’Opera Identità Europea vuole risolutamente continuare a dedicarsi in collaborazione con tutti gli uomini liberi del continente.

Rimini, 15 Aprile 2018

Fermare ogni decisione di bombardamento in nome della sicurezza di tutti

Fermare ogni decisione di bombardamento in nome della sicurezza di tutti

La situazione militare in Siria e attorno ha ormai raggiunto il livello di guardia. Il presidente americano si accinge a prendere decisioni la cui portata e la cui pericolosità sono inimmaginabili.
Le accuse ad Assad di avere bombardato con armi chimiche il centro di Douma non sono né provate né sensate.  Il rischio di uno scontro diretto con la Russia, su qualcuno degli scenari che sono già da tempo in fibrillazione, è imminente. La Russia ha già messo in stato di allarme tutte le sue difese, su tutti i fronti.
Di fronte al silenzio e alla menzogna del mainstream italiano e occidentale, noi blogger italiani facciamo appello, tutti insieme, ai partiti italiani, affinché si esprimano immediatamente chiedendo al nostro alleato principale di non commettere altre sciocchezze e di attendere il risultato di una commissione internazionale che accerti le responsabilità.
Washington non può essere il giudice supremo. Né vogliamo correre il rischio di essere trascinati in guerra senza sapere il perché.
Per questo pubblichiamo, tutti insieme, questo comunicato. Abbiamo ormai la forza informativa  congiunta non meno grande di un grande quotidiano nazionale. Facciamola valere.
Giulietto Chiesa e Pandora TV
PS Tutti  pubblichiamo lo stesso comunicato entro questa sera. Tenendolo in prima posizione per i prossimi due giorni almeno. Ciascuno dei firmatari mi dia conferma della sua condivisione (o chieda di essere cancellato dall’elenco)

Presentazione del testo “Lode della nuova Cavalleria”. Praglia, 22 aprile, ore 16.00

 

Presentazione del testo “Lode della nuova Cavalleria” di Bernardo di Clairveaux. Ferrara, 22 aprile, ore 21.00

 

La Via del Sol Levante. Padova, 24 marzo 2018

 

 

LA DEMOCRAZIA SOVRANA DI PUTIN. UN MODELLO POLITICO PER I PAESI DELL'UNIONE EUROPEA. di Borgognone Paolo*

Vladimir Vladimirovic Putin, presidente della Federazione russa, è attualmente il politico [...]

SANTA MARTA: “QUELLA PERSECUZIONE ‘EDUCATA’ TRAVESTITA DI MODERNITA' E PROGRESSO”.*

Nella Messa mattutina, il Papa afferma che “le persecuzioni sono pane quotidiano della Chiesa”[...]

SUL PARTITO CATTOLICO. di Francesco Mario Agnoli

Lo riferisce La Croce quotidiana.it., adesso c’è anche un programma, ispirato alla Dottrina soci[...]

LA LEZIONE DI BRUXELLES. di Adolfo Morganti.

A botta calda e fumi ancora in aria. Mentre i canali radio bollono di analisi approssimative e di [...]

CULTURA E POLITICA NEL MONDO MUSULMANO DI OGGI. di Franco Cardini

Altro che “aureo libretto”, come si sarebbe detto una volta. Il libro che vi consiglio di legg[...]

 
giugno: 2018
L M M G V S D
« mag    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930