News

Articoli marcati con tag ‘afghanistan’

39 caduti di Francesco. M. Agnoli

Un altro soldato italiano ucciso in Afghanistan. E siamo a  trentanove  italiani caduti per una  causa che nessuno conosce e nessuno riesce a spiegare, nemmeno quelli che invocano il patriottismo sentimentale (“i nostri ragazzi al fronte”) e la  democrazia,  perché la patria italiana  non ha nulla a che spartire  con il remoto Afghanistan, e una democrazia  che ha portato  al governo (per di più con brogli confessi e certificati) l’ex dirigente petrolifero  Karzai è peggio di una monarchia assoluta o perfino di una dittatura. Del resto ormai tutti, perfino i più accesi sostenitori della “missione”, hanno rinunciato all’ipocrisia e parlano apertamente di “fronte” e di  guerra. Peccato che la nostra Costituzione ci vieti espressamente di prendervi parte.

Ma, dal momento che  si è deciso di rinunciare all’ipocrisia e che della Costituzione non importa nulla a nessuno (tanto meno a quelli  che giurano di coricarsi ogni sera tenendola sotto il cuscino), vogliamo essere cinici e dirci la verità fino in fondo, occupandoci di ciò che davvero interessa a tutti, l’economia, il denaro, il pil, la crisi, la ripresa, e non delle quattro lagrimucce sparse per  la morte  di un modesto lavoratore delle armi, importante solo, passato il primo moto di naturale compassione,  per una ristretta cerchia di parenti e amici. Leggi il resto di questo articolo »

Come gli USA uccidono i civili afghani di Justin Elliot

Fonte: www.salon.com Soldati in Afghanistan

Traduzione per www.comedonchisciotte.org

a cura di LUIGI FABOZZI

Un Report mostra come i droni siano stati coinvolti nell’ uccisione di civili – e quanto poco si conosca su tali azioni.

Il Los Angeles Times ha pubblicato un rapporto sulle uccisioni, da parte di un drone Predator delle forze USA, durante un attacco avvenuto nel 2010. Il risultato dell’attacco “accidentale” fu tragica: tra 15 e 23 civili afghani uccisi.
La storia, che è chiaramente il risultato di mesi di reporting e richieste tramite il Freedom of Information Act, mette in evidenza come non solo il fenomeno dei civili uccisi dai militari americani sia sconosciuto al pubblico, ma anche quanta poca informazioni ci sia su tali crimini.

Ecco un frammento della registrazione, tra gli operatori del drone in Nevada mentre cercano di capire se ci sono bambini tra i veicoli monitorati:
L’analisi del video dell’equipaggio del Predator in Nevada non ha chiarito quanti bambini si trovavano nel gruppo.
“I nostri calcoli hanno contato 21 uomini adulti [MAMs (military age males) maschi abili militarmente], nessuna donna e forse due bambini. Ricevuto?” disse il pilota del Predator via radio alle 07:38 all’A-team. Leggi il resto di questo articolo »

LA DEMOCRAZIA SOVRANA DI PUTIN. UN MODELLO POLITICO PER I PAESI DELL'UNIONE EUROPEA. di Borgognone Paolo*

Vladimir Vladimirovic Putin, presidente della Federazione russa, è attualmente il politico [...]

SANTA MARTA: “QUELLA PERSECUZIONE ‘EDUCATA’ TRAVESTITA DI MODERNITA' E PROGRESSO”.*

Nella Messa mattutina, il Papa afferma che “le persecuzioni sono pane quotidiano della Chiesa”[...]

SUL PARTITO CATTOLICO. di Francesco Mario Agnoli

Lo riferisce La Croce quotidiana.it., adesso c’è anche un programma, ispirato alla Dottrina soci[...]

LA LEZIONE DI BRUXELLES. di Adolfo Morganti.

A botta calda e fumi ancora in aria. Mentre i canali radio bollono di analisi approssimative e di [...]

CULTURA E POLITICA NEL MONDO MUSULMANO DI OGGI. di Franco Cardini

Altro che “aureo libretto”, come si sarebbe detto una volta. Il libro che vi consiglio di legg[...]

 
luglio: 2019
L M M G V S D
« giu    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031