L’eterna lezione di Roma in un saggio di Mario Polia. di Adolfo Morganti

 

Il diritto, la Regalità, la Tradizione.

 

 

L’ETERNA LEZIONE DI ROMA IN UN SAGGIO DI MARIO POLIA

 

 

 

I lettori di Area conoscono bene il lavoro di Mario Polia, antropologo, archeologo e storico delle religioni, una delle voci più autorevoli della cultura tradizionale italiana d’oggi. Già animatore negli anni ‘70 di una rivista romana di Studi tradizionali oramai entrata nella leggenda, Excalibur, ideatore ed ispiratore di Avallon – Rivista di Studi sull’Uomo e il Sacro che ha recentemente celebrato i propri 20 anni di vita, autore di una serie di saggi fondamentali (Le Rune e gli dèi del Nord, L’etica del Bushidō, Il Mistero Imperiale del Graal – recentemente tradotto in spagnolo -, Il sangue del Condor) costantemente aggiornati e sviluppati con una cura certosina, Mario Polia – come ha recentemente sottolineato Alfredo Cattabiani – è l’esponente di punta di un’intera generazione di studiosi e ricercatori che da trent’anni non hanno mai piegato la propria identità e la propria ricerca alle mode ideologiche ed alle baronìe imperanti nel mondo accademico italiano, e che hanno pertanto pagato un prezzo assai pesante in termini personali e professionali. Continue reading