L’austerità è smentita dai fatti. Il manifesto di Krugman per il buon senso in economia

Pubblichiamo, tradotto in italiano, il manifesto di Paul Krugman e Richard Layard pubblicato oggi dal Financial Times e sul sito manifestoforeconomicsense.org. Sebbene nelle premesse si rivolga solo agli “economisti mainstream”, i contenuti sembrano convergenti con molte delle analisi e delle proposte avanzate anche in altre parti della teoria economica. Ma soprattutto è un attacco alla visione del rigore e dell’austerità in stile anni ’30 oggi tornata prevalente.
Continue reading

Monti, lo Stato e i cittadini: chi ha tradito il “patto”? di F.M. Agnoli

moIl 21 giugno, intervenendo alla cerimonia per il 238° di fondazione della Guardia di Finanza, fra le altre cose Mario Monti ha detto che “l’evasione fiscale mina il patto tra Stato e cittadini”.

Probabilmente molti filosofi  della storia e della politica troverebbero da ridire sentendo descrivere lo Stato come un’entità distinta dai cittadini e replicherebbero che i cittadini sono lo Stato e metterebbero in campo, in luogo del patto montiano, il contratto sociale, che al di là delle definizioni del Rousseau, che in realtà hanno soltanto reso confuso un concetto altrimenti chiaro, è un patto fra cittadini, cioè fra eguali senza interventi di entità superiori. Continue reading

Cattolici e Stato, oggi. di Luigi Copertino

Forse è il caso di ripassare, brevemente, un po’ di storia delle idee per capire da dove viene l’attuale antistatualismo di molti cattolici. Il problema nasce con la modernità che imponendo il giurisdizionalismo ha posto lo Stato, o in genere la Comunità Politica, contro la Chiesa (nel medioevo invece il conflitto Chiesa Impero riguardava la ripartizione di competenze in una quadro “sacrale”). Continue reading