News

Archive del 20 dicembre 2011

Comunicato Stampa

COMUNICATO STAMPA

Il 15 dicembre 2011 il quotidiano La Repubblica, nell’articolo “Neofascisti” a firma di certo Carlo Bonini, ha sostenuto, in sintesi, il seguente assioma: poiché Gianluca Casseri (colui che ha sparato in Firenze a diversi senegalesi, uccidendone due) frequentava Casa Pound e siccome Casa Pound è una riedizione riveduta e corretta della Giovane Europa, associazione della quale hanno fatto parte, tra gli altri, Borghezio, Franco Freda e soprattutto Franco Cardini, le idee di Cardini portano a sparare ai senegalesi. Razzismo e xenofobia partirebbero dunque da lì.

A parte il caloroso invito al signor Bonini, prima di scrivere qualunque cosa in argomento, a studiare seriamente e documentarsi con maggior attenzione, sì da evitare di dire come nel caso in questione inverosimili corbellerie, poiché però il professor Franco Cardini è il Fondatore e Presidente emerito dell’Associazione Identità Europea, il Consiglio di Presidenza dell’Associazione esprime la più ampia e totale solidarietà allo stesso professor Cardini a nome di tutta l’Associazione.

I membri del Consiglio di Presidenza, impegnando in tal senso anche tutti gli Associati, ricordano che il magistero storico e culturale di Franco Cardini, nel quale noi tutti ci siamo formati, è sempre stato fortemente improntato ad uno spirito di comprensione e cooperazione tra le culture e le religioni, in quanto tale contrario ad ogni stupida ipotesi o propaganda di “scontro di civiltà”, pur nella sincera memoria, non discriminatoria o esclusivista, dell’identità europea come forgiata nei secoli della sua plurale storia comune.

Ricordano altresì che il prof. Cardini, per questo suo magistero culturale, è stato addirittura costantemente tacciato, erroneamente e strumentalmente, di “filo-islamismo” dai “neocrociati”, anche in salsa pseudo-cattolica, del neoconservatorismo e del bushismo. Sicché questo nuovo e contrario insulto, proveniente questa volta da “sinistra”, ad uno studioso che onora l’accademia e la cultura italiana ed europea dimostrano quanto il pressapochismo e l’ignoranza siano ormai, in questa baumanniana “società liquida” fondata sui fasti televideocratici modello “grande fratello”, dilaganti a destra come a sinistra.

Infine, il Consiglio di Presidenza dell’Associazione Identità Europea si dichiara sin d’ora disposto a supportare, secondo le possibilità dell’Associazione, qualsiasi azione legale, in qualsiasi sede il nostro Presidente emerito intenda intraprendere contro la predetta testata giornalista, onde riaffermare il diritto di chiunque a non essere vittima di un “linciaggio mediatico”.

19 dicembre 2011

LA DEMOCRAZIA SOVRANA DI PUTIN. UN MODELLO POLITICO PER I PAESI DELL'UNIONE EUROPEA. di Borgognone Paolo*

Vladimir Vladimirovic Putin, presidente della Federazione russa, è attualmente il politico [...]

SANTA MARTA: “QUELLA PERSECUZIONE ‘EDUCATA’ TRAVESTITA DI MODERNITA' E PROGRESSO”.*

Nella Messa mattutina, il Papa afferma che “le persecuzioni sono pane quotidiano della Chiesa”[...]

SUL PARTITO CATTOLICO. di Francesco Mario Agnoli

Lo riferisce La Croce quotidiana.it., adesso c’è anche un programma, ispirato alla Dottrina soci[...]

LA LEZIONE DI BRUXELLES. di Adolfo Morganti.

A botta calda e fumi ancora in aria. Mentre i canali radio bollono di analisi approssimative e di [...]

CULTURA E POLITICA NEL MONDO MUSULMANO DI OGGI. di Franco Cardini

Altro che “aureo libretto”, come si sarebbe detto una volta. Il libro che vi consiglio di legg[...]

 
dicembre: 2011
L M M G V S D
« nov   gen »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031